Musica, arte, cultura e sport nel weekend al Castello


Tutto pronto per la prima edizione di MACS3 dedicata ai giovani



E' tutto pronto per la prima edizione di MACS3, la rassegna fatta di musica, arte, cultura e sport che, per 
tre giorni, il 14, 15 e 16 giugno prossimi, richiamerà a Barletta esponenti di spicco del panorama letterario, culturale e artistico nazionale per dialogare e confrontarsi con i più giovani su tematiche che riguardano da vicino ragazzi e adolescenti, studenti e tutti quanti vorranno, senza limiti di età, trascorrere tre serate, dalle 18 a mezzanotte, all’insegna dell’apprendimento e del divertimento.

Per ciascuno dei tre giorni del prossimo fine settimana, infatti, i giardini del castello vibreranno di musica, arte e sport. Si comincerà ogni giorno alle 18 con le attività sportive e la possibilità di giocare a basket, calcio, rugby, di seguire sessioni di yoga, ginnastica, judo e tanto altro, grazie al coinvolgimento del Coni e delle associazioni sportive locali.

Venerdì 14, alle 19, nell’area dell’anfiteatro, si aprirà un sipario sulla letteratura, quella ironica del foggiano Adelmo Monachese, capace di riscrivere, in chiave satirica, un classico della letteratura mondiale con il suo Attentato al Piccolo Principe. A seguire dj set con Papaceccio, Mp La Carogna & Devino, Mad Dopa.

Sabato 15 giugno, sempre alle 19, lo scrittore afgano Alì Ehsani, racconterà la sua storia che è diventata un libro, I ragazzi hanno grandi sogni. A seguire ci sarà il concerto di Pino Pepsee, col suo progetto musicale Guaglione e alle 23 dj set con Siffa & Dj Sten.

Si chiude domenica 16 con l’incontro con il noto fumettista Disney, nonché autore e romanziere, Fabio Celoni, il quale racconterà come nascono le sue storie e come prendono forma. Chiuderanno la serata Le 
Stelle di Hokuto, la band barese che esegue dal vivo le sigle dei cartoni animati e delle serie tv dagli anni Settanta a oggi, e i balli  del Latin Club Furor.

Tutti e tre gli incontri con gli autori saranno moderati da studenti barlettani, protagonisti insieme agli ospiti , con i quali si racconteranno, degli eventi in programma. L’apertura e la chiusura della rassegna sarà affidata agli ideatori e organizzatori della stessa, l’Amministrazione comunale, Assessorato alla Politiche giovanili, Istruzione e Sport e il Patto territoriale nord barese ofantino, con il sindaco Cosimo Cannito, l’assessore Michele Lasale e il direttore del Patto Marco Barone.



Pubblicata lunedì 10 giugno 2019 alle ore 15:13