“Terrarossa: Gran Canyon delle Murge", un progetto che valorizza le cave di bauxite


Il progetto verrà presentato a Barletta



Lame e doline, dalle mille sfumature di giallo, giallo-rossastro, fino al rosso, rosso-bruno e al bruno-azzurro. Atmosfere intense in un luogo di assoluto fascino, oltre che un itinerario di grande interesse geologico nel cuore dell'Alta Murgia, in un paesaggio segnato dal carsismo, con profondi inghiottitoi: siamo nel "Gran Canyon delle Murge", che è anche il titolo del progetto promosso dal Comune di Spinazzola, sostenuto dalla Regione Puglia e realizzato dal Patto Territoriale Nord Barese/Ofantino, nato con l'intento di valorizzare il patrimonio di archeologia industriale delle Cave di bauxite di Spinazzola, espressione unica del patrimonio materiale e immateriale della Puglia.
Le cave, non più utilizzate per il processo produttivo, costituiscono una testimonianza storica del lavoro e della cultura industriale presenti sul territorio regionale, ma diventano adesso la base di una straordinaria ipotesi di fruizione e valorizzazione integrata del sito e degli attrattori culturali, paesaggistici e rurali del territorio circostante.
L'iniziativa rientra nel più ampio programma "La Murgia abbraccia Matera", un calendario di iniziative turistico-culturali che la Regione Puglia metterà a disposizione di "MATERA 2019".

Il progetto, che gode del Patrocinio della Fondazione Matera-Basilicata 2019, verrà presentato in una conferenza stampa in programma martedì 20 febbraio alle 10.30 presso la sede del sede del Patto Territoriale in via G. Marconi, 39 (c/o future Center) a Barletta. Saranno presenti Paolo Marrano - Presidente Patto Territoriale Nord barese/Ofantino, Michele Patruno - Sindaco di Spinazzola, Adriana Poli Bortone - Assessore Identità Euro-Mediterranea del Comune di Matera, Enzo Colonna - Consigliere Regione Puglia, Aurelia Sole - Presidente Fondazione Matera-Basilicata 2019, Cesareo Troia - Presidente Parco Nazionale dell'Alta Murgia, Giuliano Palomba - Comandante Reparto Carabinieri Forestali Parco Alta Murgia, Marco Barone - Direttore Patto Territoriale Nord barese/Ofantino



Pubblicata sabato 17 febbraio 2018 alle ore 11:42